Progetto “Banca dal Cliente”

Progetto “Banca dal Cliente”

Attraverso la piattaforma software delle nostre soluzioni le banche sono in grado di poter gestire i nostri sistemi come dispositivi di versamento intelligente, più propriamente detti cash-in, come veri e propri bancomat in entrata. La nostra soluzione offre la possibilità di un collegamento immediato e continuo agli applicativi delle banche, permettendo in tempo reale il monitoraggio dei flussi di danaro depositati al loro interno.

In pratica, nel momento in cui i contanti vengono versati nel sistema di deposito, gli stessi diventano “di proprietà” della Banca, che ne gestirà il ritiro attraverso la società di trasporto valori di fiducia e che potrà quindi riconoscere al versamento del contante nei sistemi la “valuta immediata”, liberando quindi il responsabile del punto vendita da qualsiasi rischio legato alla contabilizzazione, alla conservazione sicura ed al trasporto del denaro presso la Banca stessa.

Progetto “Banca dal cliente”:

  • Il progetto nasce per rispondere alle esigenze degli esercenti di depositare, sul proprio conto corrente, le banconote senza la necessità di recarsi in Banca.
  • Il progetto garantisce la gestione del denaro in modo più sicuro, a costi contenuti, e con una velocità di transazione maggiore rispetto ad ogni altra soluzione esistente oggi.
  • L’ottimizzazione del flusso di danaro si ottiene con l’impiego del SID (smart intelligent deposit), uno strumento alternativo ed intelligente per il deposito contanti.

Quattro piccoli passi per comprendere il progetto:

  • Ricevuto il pagamento il negoziante deposita le banconote nel SID.
  • Il SID conteggia, valida e deposita il denaro nella cassaforte.
  • Il denaro immediatamente accreditato sul c/c.
  • La società di trasporto valori preleva e deposita in banca il denaro.

Il progetto mira ad offrire indubbi vantaggi in ambito operativo, organizzativo ed economico che potremmo sintetizzare così:

  • Maggiore sicurezza nel punto vendita.
  • Riduzione rischi rapina.
  • Eliminazione rischio incasso banconote false.
  • Riduzione delle operazioni manuali.
  • Riduzione dei costi operativi e di gestione.
  • Ricollocazione del personale.
  • Accredito immediato.
  • Comparazione con l’applicativo di cassa per una verifica immediata della giacenza, della statistica e dello storico.

Un retailer oggi è visto simile ad una banca per quantità e complessità nel gestire il denaro.

  1. Il denaro nel negozio segue normalmente questo flusso:
  2. Cassiere che cura l’incasso.
  3. Capocassiere per bilanci cassa (quadrature)
  4. Supervisore (titolare) sala conta in back-office
  5. Vigilanza per trasporto valori nei centri contrazione.
  6. Dal caveaux alla banca.
  7. Dalla banca al conto corrente.

Ogni passaggio del ciclo è una potenziale sorgente di costo (o risparmio). Un monitoraggio preciso e istantaneo del denaro incassato (taglio e quantità) aiuta ad abbassare i rischi di eventuali squadrature di cassa e malversazione (altri costi o risparmi). Poi conta, controllo della qualità delle banconote, tecniche per il trasferimento del denaro dalla cassa al back office (posta pneumatica, etc.).

Costi di gestione trattamento denaro nella situazione attuale: Ipotesi con esercizio commerciale con incasso mensile di circa €220.000:

  • Costo quadratura cassa e contrazione denaro 20 min/gg x 4 casse = 80 min x 22€ (costo orario) = 30€ x 320 gg (giornate annue) = 9.600€.
  • Costo trasporto valori con vigilanza e 5 ritiri settimanali concordati in orario apertura banca 1.500€ mensili x 12 mesi = 18.000€.
  • Costo veramente in banca con personale proprio 2 ore x 3 versamenti settimanali = 6 ore settimanali x 52 settimane = 31 ore x 25€ (costo orario) = 7.800€.
  • Costo per incasso falsi (statistica) 300€.
  • Costo per contenziosi CIT e squadrature (statistica) 750€.
  • Premio assicurativo per i versamenti in banca 3.900€.
  • Oneri bancari per contratto di cassa continua 2.000€.

Offerta della MACoperative

  • SID in comodato d’uso.
  • Inizializzazione del SID.
  • Formazione del personale.
  • Manutenzione ordinaria e straordinaria del SID.
  • Trasporto valori “punto punto”.
  • Copertura assicurative di competenza.
  • Partecipazione accordo per apertura c/c con la Banca Popolare del Mediterraneo.
2019-10-10T13:33:30+01:00